Ho un fungo dell’Unghia?

E’ possibile che con l’avvicinarsi dell’estate e scoprendo di più i piedi ci si accorga più facilmente di unghie che hanno cambiato colore rispetto al passato. Mentre d’inverno ciò non rappresentava un problema, d’estate ciò può rappresentare un problema estetico.

Non è da sottovalutare che il portatore di una infezione fungina dell’unghia (onicomicosi) rappresenta anche un “ untore” per l’ambiente familiare e sociale nel quale si muove ed ha il dovere di curare l’onicomicosi al fine di impedirne la diffusione.

Non sempre il cambiamento di colore dell’unghia tuttavia è dovuto ad una onicomicosi. Vi sono infatti patologie che colpiscono generalmente la pelle che possono interessare anche le unghie come la psoriasi e il lichen .

E’ importante chiedere ad un dermatologo conferma della presenza o meno della onicomicosi o di individuare altre condizioni al fine di impostare un adeguato trattamento

La terapia per l’onicomicosi è piuttosto lunga e a volte frustrante per il paziente ma anche per il medico. I pazienti possono non essere del tutto capaci o volenterosi di seguire terapie a lungo termine ( scarsa compliance).

Nei casi resistenti ad ogni tipo di terapia con antifungini topici o sistemici e nei casi di scarsa compliance eè possibile anche considerare la terapia fotodinamica, la laser terapia, o l’avulsione (asportazione) chimica o chirurgica dell’unghia